LIVING DIVANI

LIVING DIVANI

Dai primi anni ‘70 a oggi, l’azienda traccia un preciso percorso, instaura un intenso dialogo con la contemporaneità e diventa uno dei punti di riferimento nel panorama del design. Strategica è la collaborazione con Piero Lissoni, che dal 1988 nel duplice ruolo di Art Director e designer, ne orchestra lo stile unico. “Quando faccio design, interloquisco con l’azienda cercando di esprimere al meglio, con il mio linguaggio, la sua necessità”, dice l’architetto, che per Living Divani ha posizionato la sua inconfondibile cifra progettuale fatta di discrezione e neutralità formale, leggerezza e dinamicità, con un design calibrato, essenziale, che unisce limpidezza di linee e di forme, con ergonomicità e comfort. L’ingresso della seconda generazione, che con entusiasmo e capacità di confronto porta avanti un’importante tradizione raffrontando con le dinamiche di un mercato in continua metamorfosi, ha portato un’ulteriore ventata di femminilità e di sensibilità estetica nell’azienda situata nel cuore del distretto dell’arredamento italiano: la Brianza. Ad affiancare l’architetto Piero Lissoni, negli anni sono stati coinvolti sia designer dal calibro internazionale, che con l’azienda condividono il tratto e l’approccio progettuale, così come sono stati inseriti a collezione progetti di giovani talenti giunti all’azienda attraverso un puntuale lavoro di talent scouting tra le nuove leve del design: visioni differenti che sebbene uniche nelle loro individualità, hanno lo stesso comune denominatore, il tema dell’armonia e della ‘delicatezza’ delle forme, l’elogio alla linearità, la pulizia formale. E’ stata così creata un’articolata offerta di divani, poltrone, letti e complementi; un graduale processo creativo e produttivo, per arrivare ad un ambiente living completo, che ruota intorno al sistema imbottito, sia esso da indoor o outdoor, dalle forme e volumetrie discrete, intorno a cui sono proposti dei complementi dal segno più forte – sedie, poltroncine, tavoli, tavolini, librerie, contenitori e tappeti – che si adattano e definiscono ogni ambiente, da quelli più essenziali e rigorosi a quelli più eclettici e decorativi. Accanto alla zona giorno si sono armoniosamente sviluppate la zona notte e l’outdoor. I letti sono il naturale sviluppo dei divani, forme sobrie e neutrali. Per l’esterno invece, tessuti dedicati dal tatto preciso e solido rivestono forme già utilizzate per l’interno; una doppia funzione, che da un lato ne enfatizza la versatilità, dall’altro crea soluzioni di arredo che consentono una maggior fusione tra interno ed esterno.