Giuseppe Bavuso

Giuseppe Bavuso

Giuseppe Bavuso 1920 1080 admin

Giuseppe Bavuso.  La sua storia.

Architetto e designer che nei suoi progetti coniuga il rigore del segno quasi minimalista con una grande ricerca tecnica, attraverso il sapiente uso di materiali tecnologici ed innovativi, vive e lavora in Seregno. Le prime esperienze professionali lo vedono impegnato come progettista per una società attiva in tutto il mondo specializzata nella realizzazione di importanti opere in diversi settori, spaziando dall’architettura, all’arredamento di grandi spazi comuni, alla progettazione e realizzazione di interni per treni e vagoni letto. Dal 1986, con il proprio studio di Product Design collabora come progettista e consulente per aziende nel settore dell’arredamento e di apparecchiature bio medicali.

Nel 1990 a Koln (D) gli è stato assegnato il 1° Premio – “International Design Arward” con il progetto dell’imbottito “Pick Up” per Brunati. Nel 1994 a Milano ( Iil 1° Premio – “Young & Desing” per il sistema di porte scorrevoli “Siparium” per Rimadesio. Nel 2000 ad Harrow (GB) il 1° Premio – “KBB Review New Year’s Honor-List For 2000 – per il sistema di

librerie e cabine armadio “Zenit” per Rimadesio Nel 2005 selezionato da “Design Index” per il concorso “Compasso d’Oro” con il sistema “Graphis” per Rimadesio.Nel 2008 selezionato da “Design Index” per il concorso “Compasso d’Oro” con la porta per interni “Vela” per Rimadesio.Nel settore dell’arredamento collabora con diverse aziende in Italia e all’estero in qualità di progettista e art-director, occupandosi del prodotto nella sua totalità, dall’ideazione, all’ingegnerizzazione, alla comunicazione visiva. Sempre nell’ottica di fusione degli stadi di progettazione-comunicazione commercializzazione del prodotto, si occupa inoltre della progettazione delle scenografie di allestimenti fieristici, nonché della progettazione ed organizzazione di spazi espositivi e show room.

MODULOR. RIMADESIO.

Un sistema di boiserie polifunzionale, liberamente componibile.

Con la boiserie polifunzionale Modulor di Giuseppe Bavuso, Rimadesio propone un sistema di rivestimento architettonico per interni di grande versatilità, che può rispondere in modo sartoriale alle esigenze progettuali sia del settore residenziale, sia degli spazi pubblici, del commercio e dell’ospitalità. Scandito da un design essenziale, Modulor integra molteplici varianti: può essere configurato con attrezzature sospese, combinarsi con porte a tirare, a spingere e vani di passaggio. Permette inoltre di rivestire a effetto continuo le pareti di un intero ambiente. È realizzabile sempre su misura e con pannelli disponibili in 5 materiali e 98 finiture complessive: in vetro, laccato lucido, opaco, reflex o specchio; in gres, in tre varianti colore; in tessuto, nella gamma Lux e Material; in essenza di noce o di rovere termotrattato con effetto ondulato Sahara; in similpelle, nelle quattro finiture castoro, argilla, nube e rubens.

I pannelli, di quattro dimensioni (32, 64, 96 e 128 cm), consentono di progettare in totale libertà grazie alla modularità a passo 32 cm. La realizzazione della boiserie, sempre su misura, è consentita fino all’altezza massima di 389,4 cm. I traversi orizzontali, posizionabili a piacere a passo 16 cm, assicurano infinite possibilità estetiche e massima qualità funzionale.

La struttura portante in alluminio estruso è disponibile nei 38 colori della collezione Ecolorsystem realizzata esclusivamente con vernici ad acqua di ultima generazione, ecologiche e prive di sostanze nocive. Completa il sistema un’illuminazione continua a led inferiore e superiore.